Fava (Inps): “Trasformare il welfare perché generi valore per le persone”

Il neo presidente Inps ha annunciato una campagna di ascolto con gli stakeholders

L’obiettivo principale del nuovo corso dell’Inps sarà quello di supportare la trasformazione del nostro sistema di welfare da difensivo a generativo, cioè da sistema di gestione pubblica delle risorse contributive e socio-assistenziali, a sistema capace quindi di generare valore per la persona, affinché sia consapevole delle prospettive aperte lungo l’arco della sua vita attiva, dei diritti e delle prerogative che l’Istituto garantisce”.

Lo ha dichiarato Gabriele Fava nel corso del suo insediamento all’Inps, che ha chiuso la fase commissariale. “Da subito – ha aggiunto il neo Presidente – avvieremo una grande campagna di ascolto con tutti gli stakeholder, interni ed esterni, con l’impegno di consolidare e migliorare il rapporto già esistente con le Pubbliche amministrazioni, le parti sociali, le imprese e tutti i soggetti pubblici e privati che a diverso titolo interagiscono con l’Istituto nell’interesse dei beneficiari delle prestazioni previdenziali e di welfare”.

L’Inps è il più grande ente previdenziale d’Europa: eroga oltre 400 servizi a una platea di 42 milioni di utenti, attraverso una rete capillare di 671 sedi e sportelli in tutta Italia.